San Martino

sanmartino torreSan Martino della Battaglia è una frazione di Desenzano del Garda.

Acquisì l'attuale denominazione dopo che vi si combatté la storica battaglia di San Martino della seconda guerra di indipendenza (24 giugno 1859), in cui le forze del Regno di Sardegna, guidate da Vittorio Emanuele II, alleate ai francesi di Napoleone III sconfissero gli Austriaci, guidati dall'Imperatore Francesco Giuseppe.

Monumenti e luoghi d'interesse

Torre monumentale.
La famosa torre panoramica di San Martino della Battaglia alta ben 74 metri ricorda la battaglia del 24 giugno 1859. La torre di San Martino venne costruita tra il 1880 e il 1893 dall'architetto Frizzoni di Bergamo e dagli ingegneri Monterumici e Cavalieri.

L'interno della torre di San Martino è decorato con affreschi che ritraggono episodi rinascimentali.

Dalla cima della torre di San Martino è possibile ammirare un bel panorama che spazia dal basso lago di Garda a tutta la valle del Mincio fino a Valeggio. Sulla sommità della torre è stato installato un faro che di notte emette una luce tricolore.

Chiesa Ossario. Appartenuta in origine ai conti Tracagni, fu inaugurata il 24 giugno 1870. Contiene all'interno teschi ed ossa appartenuti ai soldati di tutte le nazionalità.

Museo di San Martino. Costruito nel 1939 e situato dietro alla torre, conserva all'interno cimeli e documenti della battaglia del 24 giugno 1859.

sanmartino museo  sanmartino ossario